Warranty Bond: cos'è e come funziona

By Elisabetta Ventrella on 1 ott 2018

Il Warranty Bond è una garanzia con la quale il Committente si tutela in caso di mancato ripristino di eventuali difetti che dovessero sorgere durante il periodo di garanzia dei lavori.

 Nella maggior parte dei casi (o comunque negli appalti internazionali di medio-grandi dimensioni) essa viene rilasciata da una banca su richiesta dell'Appaltatore e prevede il pagamento di un certo importo al Committente nel caso in cui (durante il periodo di garanzia dei lavori) i difetti denunciati dal Committente non vengano ripristinati dall'Appaltatore.

Continue Reading

Costruzioni internazionali: controversie in crescita [Rapporto Arcadis 2018]

By Giuseppe Broccoli on 12 set 2018


Secondo il Rapporto 2018 redatto da Arcadis, anche nel 2017 le dispute nel settore delle costruzioni internazionali sono cresciute sia in termini di numero delle controversie che in termini di valore delle dispute stesse.

Topics: News
Continue Reading

Contratti Turnkey: il pagamento del Prezzo

By Giuseppe Broccoli on 3 set 2018

Nei contratti Turnkey (o EPC, engineering procurement and construction) il pagamento del prezzo è, ovviamente, uno degli elementi più importanti per l'Appaltatore. Sfortunatamente, la relativa clausola viene spesso analizzata solo dal CFO senza, però, che essa venga esaminata nel dettaglio e tenuta in considerazione anche dai manager che lavorano in cantiere.

Continue Reading

Cosa fare in caso di escussione abusiva del Performance Bond

By Giuseppe Broccoli on 11 lug 2018

Per escussione abusiva si intende la richiesta di pagamento del bond che il beneficiario inoltra alla banca garante senza, tuttavia, averne il diritto (e quindi per ottenere un vantaggio ingiusto e non, invece, per ottenere il dovuto indennizzo per l'inadempimento della controparte). In linea di principio sappiamo che le caratteristiche del performance bond sono tali che la banca deve pagare sostanzialmente in ogni caso e ciò proprio per agevolare i traffici commerciali internazionali.

Continue Reading

Performance Bond: cosa e come negoziare

By Giuseppe Broccoli on 9 lug 2018

Nelle transazioni commerciali internazionali è molto frequente che l'Importatore o il Committente richiedano al Fornitore o all'Appaltatore l'emissione di un Performance Bond (ossia una garanzia quasi sempre autonoma e a prima richiesta) da escutere in caso di inadempimento ad alcuni degli obblighi contrattuali come stabilito dal contratto principale. 

Continue Reading

Appalti Internazionali: 5 Regole per ridurre le controversie

By Giuseppe Broccoli on 7 lug 2018

Gli appalti internazionali (soprattutto quelli relativi alla costruzione di impianti o di infrastrutture) sono caratterizzati da un alto livello di litigiosità ed il claiming è una costante molto frequente spesso per extra works, per richieste di proroga del termine di consegna (extension of time), per richieste di penali per ritardi asseritamente imputabili all'Appaltatore (liquidated damages) ovvero per l’escussione da parte del Committente delle garanzie rilasciate dall’Appaltatore.

Continue Reading

Come escutere un Performance Bond

By Elisabetta Ventrella on 28 giu 2018

Il Performance Bond è, nella maggior parte dei casi, una garanzia autonoma a prima richiesta che può essere escussa con una semplice domanda che il beneficiario inoltra alla banca garante. Come ogni altro aspetto che regolamenta il Performance Bond, anche la sua escussione deve rispettare determinati requisiti che, solitamente, sono inclusi nel testo della garanzia stessa. Se il testo non specifica nulla, esistono prassi internazionali che è opportuno seguire.
Continue Reading

Contratti Turnkey: lo Scope of Works

By Giuseppe Broccoli on 27 giu 2018

Nei contratti turnkey la clausole relativa allo Scope of Work è da esaminare con particolare attenzione non solo perché identifica i dettagli delle opere da eseguire, ma soprattutto perché è sulla base dello Scope of Works che si stabilirà l’eventuale inadempimento dell’Appaltatore e le sue eventuali responsabilità. 

Continue Reading

L'escussione abusiva del Performance Bond

By Giuseppe Broccoli on 25 giu 2018

L'escussione del Performance Bond consiste nella richiesta inviata dal beneficiario al garante di pagare l'importo indicato nella lettera di escussione entro il limite massimo previsto dal bond.  Da un lato è vero che si tratta di una garanzia che, se usata correttamente, dovrebbe rappresentare una giusta protezione per il beneficiario, dall'altro esistono varie situazioni in cui la sua escussione non è legittima. Ci si riferisce, in particolare, a tutte quelle ipotesi in cui si definisce l'escussione come ' abusiva ' o ' fraudolenta '.
Continue Reading

Il Contratto di Appalto Internazionale: la risoluzione delle controversie

By Giuseppe Broccoli on 11 giu 2018

La clausola sulla risoluzione delle controversie negli appalti internazionali rappresenta un aspetto che viene spesso trascurato dalle parti. 

Una delle ragioni (più che comprensibile) è che, in fase di negoziazione, ciascuna delle parti ha (e vuole dimostrare) un approccio cooperativo e positivo e ritiene che la discussione dettagliata della clausola di risoluzione delle controversie possa mostrare, invece, un atteggiamento incline al contenzioso.

Continue Reading

Il Performance Bond come garanzia a prima richiesta.

By Elisabetta Ventrella on 10 giu 2018

Il Performance Bond è una garanzia a prima richiesta (o meglio una garanzia autonoma a prima richiesta) in virtù della quale il beneficiario (acquirente o committente) può ottenere una somma di denaro sulla base di una semplice domanda inviata al garante (quasi sempre una banca) al verificarsi dell'inadempimento del soggetto che ha prestato la garanzia (fornitore o appaltatore) e senza la necessità di provare l'inadempimento. 
Continue Reading

Performance Bond: gli obblighi della banca in caso di escussione

By Giuseppe Broccoli on 8 giu 2018

Il Performance Bond è una garanzia autonoma a prima richiesta che viene emessa da una banca su istruzioni di un soggetto (ad esempio il venditore o l'appaltatore, detti 'l'ordinante') sulla base di un apposito contratto tra la banca e l'ordinante. L'ordinante chiede l'emissione del bond sulla base di quanto stabilito nel contratto principale firmato tra venditore/appaltatore e acquirente/committente. Lo scopo di questo bond è di garantire l'acquirente/committente in caso di inadempimento del venditore/appaltatore.

Continue Reading

Le Garanzie negli appalti internazionali: cosa sono e come funzionano

By Giuseppe Broccoli on 5 giu 2018

Le garanzie negli appalti internazionali, sia di medie che di grandi dimensioni, sono una prassi consolidata  la cui funzione è di coprire il Committente da diversi rischi che possono sorgere durante l'esecuzione di una commessa.

I rischi per l'Appaltatore sono, però, decisamente elevati soprattutto se si considera che spesso il Committente ne richiede l'emissione sotto forma di garanzia autonoma e a prima domanda. Il loro funzionamento dipende molto da come sono strutturate e da come sono redatte.

Continue Reading

Performance Bond: come funziona

By Elisabetta Ventrella on 4 giu 2018

Il Performance Bond è una garanzia con cui l'Acquirente o il Committente si garantiscono per il rischio di inadempimento della controparte (il Fornitore o l'Appaltatore). In caso di inadempimento, l'Acquirente otterrà un indennizzo da parte del soggetto che ha prestato la garanzia, solitamente una banca (detto 'garante').

Continue Reading

Performance Bond: cos'è e come funziona negli appalti internazionali

By Giuseppe Broccoli on 1 giu 2018

Il Performance Bond è la garanzia con la quale il Committente si copre dal rischio di un eventuale inadempimento (totale o parziale) dell'Appaltatore nell'esecuzione delle opere.

Tra le garanzie utilizzate negli appalti internazionali, il Performance Bond è sicuramente la garanzia più diffusa e che presenta i maggiori rischi per l’Appaltatore.

Continue Reading

Contratto di Appalto Internazionale e legge applicabile

By Elisabetta Ventrella on 28 mag 2018

In un contratto di appalto internazionale la legge applicabile determina quali sono i diritti e gli obblighi delle parti (alle volte in aggiunta ed indipendentemente da quello che le parti hanno indicato nel contratto) così come determina quale sia la legge in virtù della quale il contratto deve essere interpretato ed eseguito. 

Continue Reading

Esempi pratici di Performance Bond

By Elisabetta Ventrella on 21 mag 2018

Ci siamo occupati diffusamente del Performance Bond e abbiamo visto che esso può contenere diverse clausole che possono aggiungersi all'ordinario 'impegno a pagare un soggetto in caso di inadempimento di un altro'.

Continue Reading

Arbitrato Internazionale: tendenze recenti da tenere in considerazione

By Giuseppe Broccoli on 20 mag 2018

L'ottava edizione della ricerca condotta dal 'Queen Mary University - School of International Arbitration' (la quarta edizione condotta in collaborazione con lo Studio Internazionale White & Case) rileva alcune tendenze utili nella redazione delle clausole di risoluzione delle controversie in contratti internazionali.

Continue Reading

Performance Bond: esempi di escussione

By Elisabetta Ventrella on 7 mag 2018

In un altri articoli, abbiamo visto che l'escussione di una garanzia deve seguire determinate regole che possono essere stabilite nel testo della garanzia stessa o, se la garanzia è regolata, ad esempio, dalle Regole 758 dell'ICC, nelle regole stesse. L'escussione del Performance Bond non fa eccezione.

Continue Reading

Contratto di Appalto Internazionale: Cosa Negoziare Prima di Firmare

By Giuseppe Broccoli on 23 ott 2017

Il contratto di appalto internazionale si caratterizza per il fatto che le parti appartengono a paesi diversi e per il fatto che l'opera da eseguire è in un paese diverso da quello dell'Appaltatore. Nella categoria degli appalti internazionali rientrano diversi tipi di lavori dal residenziale, al commerciale fino ad arrivare ad appalti complessi come quelli per la costruzione di infrastrutture o di impianti produttivi.

Continue Reading

Contratti Turnkey: le Specifications

By Giuseppe Broccoli on 16 ott 2017

Le Specifiche Tecniche (Specifications)  integrano e sono una parte essenziale dello Scope of Works in quanto descrivono le caratteristiche ed i requisiti tecnici che un’opera deve avere. Soprattutto nei contratti Turnkey (o contratti EPC, engineering procurement and construction), le Specifications devono essere attentamente esaminate insieme ad altre clausole che determinano le responsabilità dell'Appaltatore.

Continue Reading

Contratti Turnkey: i Completion Test e i Contratti FIDIC (1999)

By Giuseppe Broccoli on 9 ott 2017

Nei contratti turnkey i Completion Test sono le prove che l’Appaltatore (in contraddittorio con il Committente) esegue per verificare la completa e corretta esecuzione dei lavori. In caso di costruzione di impianti produttivi, si tratta di prove che sono solitamente costituite da una serie di test (pre-commissioning, commissioning e trial operation). Vediamo cosa inserire nel contratto partendo da alcune previsioni dei Contratti FIDIC (1999).

Continue Reading

Cosa fare in caso di escussione abusiva di una garanzia autonoma

By Giuseppe Broccoli on 17 apr 2017

Per escussione abusiva di una garanzia si intende la richiesta di pagamento dell'importo della garanzia da parte del beneficiario della garanzia stessa (ad esempio il Committente) quando, invece, quest'ultimo non ha titolo nè diritto a ricevere il pagamento per diverse ragioni.  

Continue Reading

Advance Payment Bond: cos'è e come funziona

By Giuseppe Broccoli on 28 feb 2017

Negli appalti internazionali è abbastanza frequente che, alla firma del contratto (o meglio poco prima dell’inizio dei lavori, alla mobilitazione), l’Appaltatore riceva un anticipo che gli permetta di iniziare i lavori oggetto dell’appalto (la vera e propria mobilitazione o ad esempio il procurement). 

Continue Reading

Bid Bond: cos'è e come funziona

By Elisabetta Ventrella on 23 gen 2017

Il Bid Bond è quel tipo di garanzia che viene richiesto all'Appaltatore (soprattutto nelle commesse di medio grandi dimensioni) quale condizione per partecipare alla gara.

Con tale tipo di garanzia, il Committente si protegge dal rischio che l’Appaltatore decida di non firmare il contratto qualora risulti vincitore della gara.

Continue Reading

Come riconoscere una garanzia autonoma a prima richiesta

By Giuseppe Broccoli on 16 gen 2017

Uno dei principali problemi legati alle garanzie negli appalti internazionali (ed in generale nel commercio internazionale) è quello della differenza tra garanzia autonoma a prima richiesta e garanzia condizionale. A seconda del tipo di garanzia richiesta, infatti, il Committente avrà il diritto di chiedere il pagamento dell'importo senza dover giustificare o provare l'avvenuto inadempimento oppure, nel caso di garanzia condizionale, dovrà dimostrare che lì'Appaltatore ha violato alcune delle previsioni del contratto di appalto. 

Continue Reading

Impiantistica Industriale Italiana: Rapporto ANIMP 2015

By Giuseppe Broccoli on 31 ott 2016

 1. Introduzione


L' Impiantistica Industriale Italiana, stando al Rapporto 2015 dell'Associazione Nazionale di Impiantistica Industriale (ANIMP), denota una costante presenza delle imprese italiane all'estero (nel periodo 2007 - 2015) rispetto alla partecipazione alle attività in Italia (leggermente in aumento rispetto al 2014). Come già evidenziato anche per il settore edile dall'ANCE (Clicca qui per leggere il Rapporto ANCE):

Topics: News
Continue Reading

Appalti Internazionali: Rapporto ANCE 2016

By Giuseppe Broccoli on 15 ott 2016

Il Rapporto ANCE 2016 evidenzia che, non solo le maggiori imprese di costruzioni, ma anche le medie imprese italiane continuano ad aumentare la propria presenza all'estero e ad investire in appalti internazionali e commesse all'estero.

L'analisi del fatturato nazionale ed estero su un campione di 38 imprese (di dimensioni comprese tra un fatturato inferiore a € 50 Milioni e superiore a € 500 Milioni) evidenzia una crescente propensione per le commesse e per gli appalti internazionali ed una costante diminuzione dell'impegno delle stesse imprese nel territorio nazionale. 

Topics: News
Continue Reading

Getting the Deal Through: Construction 2016

By Elisabetta Ventrella on 4 set 2016

BDA Studio Legale is honored to have contributed to the tenth edition of Construction, a volume in the Getting the Deal Through series of annual reports which provides international analysis in key areas of law and policy for corporate counsel, crossborder legal practitioners and business people.

Topics: News
Continue Reading

Giuseppe Broccoli ranked in Who's Who Legal - Construction 2016

By Giuseppe Broccoli on 3 ago 2016

BDA Studio Legale is pleased to announce that also this year Giuseppe Broccoli has been ranked by Who's Who Legal 2016 as as one of the 5 foremost practitioners for Construction Law in Italy.

Topics: News
Continue Reading

Doing Business 2016: Measuring Regulatory Quality and Efficiency

By Elisabetta Ventrella on 4 lug 2016

Also this year BDA Studio Legale has contributed to the World Bank report "Doing Business 2016: Measuring Regulatory Quality and Efficiency". Giuseppe Broccoli, Elisabetta Ventrella and Ludovica Citarella have contributed to the following sections:

Topics: News
Continue Reading

Garanzia Bancaria a Prima Richiesta negli Appalti Internazionali

By Giuseppe Broccoli on 1 lug 2016

Negli appalti internazionali di medie e grandi dimensioni è prassi che il committente richieda all’appaltatore il rilascio di una garanzia bancaria a prima richiesta per l’anticipo ricevuto ( advance payment bond), una per il corretto adempimento ( performance bond) ed una per il periodo di garanzia dei lavori ( warranty bond). L’appaltatore dovrà pertanto chiedere (solitamente) alla propria banca l’emissione di garanzie a favore del committente.
Continue Reading

Giuseppe Broccoli as Recognised Practitioner by Chambers and Partners - 2016

By Giuseppe Broccoli on 4 giu 2016

Giuseppe Broccoli has been identified as Recognized Practitioner in Energy Law in the Chambers and Partners Europe 2016 edition.

Topics: News
Continue Reading

The new 2014 LCIA (London Court of International Arbitration) Rules

By Giuseppe Broccoli on 2 giu 2016

When drafting a contract, one of the most neglected clauses is the one which governs the dispute resolution especially if it refers the dispute to arbitration. When a dispute arises, many parties are not satisfied by the specific clause inserted in their contract. 
Continue Reading

Giuseppe Broccoli as Recognised Practitioner by Chambers and Partners - 2015

By Giuseppe Broccoli on 1 lug 2015

Giuseppe Broccoli has been identified as Recognized Practitioner in Real Estate Law in the Chambers and Partners Europe 2015 edition.

Topics: News
Continue Reading

Doing Business 2015: Going Beyond Efficiency

By Elisabetta Ventrella on 4 giu 2015

Also this year BDA Studio Legale has contributed to the Doing Business 2015: Going Beyond Efficiency, the World Bank report. Giuseppe Broccoli and Elisabetta Ventrella have contributed to the following sections:

Topics: News
Continue Reading

 

 

Entra nella nostra Community