Cosa fare in caso di escussione abusiva del Performance Bond

By Giuseppe Broccoli on 11 lug 2018

Per escussione abusiva si intende la richiesta di pagamento del bond che il beneficiario inoltra alla banca garante per ottenere un vantaggio ingiusto e non, invece, per ottenere il dovuto indennizzo per l'inadempimento della controparte. In linea di principio sappiamo che le caratteristiche del performance bond sono tali che la banca deve pagare sostanzialmente in ogni caso e ciò proprio per agevolare i traffici commerciali internazionali.

Continue Reading

Performance Bond: cosa e come negoziare

By Giuseppe Broccoli on 9 lug 2018

Nelle transazioni commerciali internazionali è molto frequente che l'Importatore o il Committente richiedano al Fornitore o all'Appaltatore l'emissione di un il Performance Bond (ossia una garanzia quasi sempre autonoma e a prima richiesta) da escutere in caso di inadempimento ad alcuni degli obblighi contrattuali come stabilito dal contratto principale. 

Continue Reading

Come escutere un Performance Bond

By Elisabetta Ventrella on 28 giu 2018

Il Performance Bond è, nella maggior parte dei casi, una garanzia autonoma a prima richiesta che può essere escussa con una semplice domanda che il beneficiario inoltra alla banca garante. Come ogni altro aspetto che regolamenta il Performance Bond, anche la sua escussione deve rispettare determinati requisiti che, solitamente, sono inclusi nel testo della garanzia stessa. Se il testo non specifica nulla, esistono prassi internazionali che è opportuno seguire.
Continue Reading

L'escussione abusiva del Performance Bond

By Giuseppe Broccoli on 25 giu 2018

L'escussione del Performance Bond consiste nella richiesta inviata dal beneficiario al garante di pagare l'importo indicato nella lettera di escussione entro il limite massimo previsto dal bond.  Da un lato è vero che si tratta di una garanzia che, se usata correttamente, dovrebbe rappresentare una giusta protezione per il beneficiario, dall'altro esistono varie situazioni in cui la sua escussione non è legittima. Ci si riferisce, in particolare, a tutte quelle ipotesi in cui si definisce l'escussione come ' abusiva ' o ' fraudolenta '.
Continue Reading

Il Performance Bond come garanzia a prima richiesta.

By Elisabetta Ventrella on 10 giu 2018

Il Performance Bond è una garanzia a prima richiesta (o meglio una garanzia autonoma a prima richiesta) in virtù della quale il beneficiario (acquirente o committente) può ottenere una somma di denaro sulla base di una semplice domanda inviata al garante (quasi sempre una banca) al verificarsi dell'inadempimento del soggetto che ha prestato la garanzia (fornitore o appaltatore) e senza la necessità di provare l'inadempimento. 
Continue Reading

Performance Bond: gli obblighi della banca in caso di escussione

By Giuseppe Broccoli on 8 giu 2018

Il Performance Bond è una garanzia autonoma a prima richiesta che viene emessa da una banca su istruzioni di un soggetto (ad esempio il venditore o l'appaltatore, detti 'l'ordinante') sulla base di un apposito contratto tra la banca e l'ordinante. L'ordinante chiede l'emissione del bond sulla base di quanto stabilito nel contratto principale firmato tra venditore/appaltatore e acquirente/committente. Lo scopo di questo bond è di garantire l'acquirente/committente in caso di inadempimento del venditore/appaltatore.

Continue Reading

 

 

Entra nella nostra Community