Costruzioni internazionali: controversie in crescita [Rapporto Arcadis 2018]

12 set 2018

TEMPO DI LETTURA: 1 MINUTI

Secondo il Rapporto 2018 redatto da Arcadis, anche nel 2017 le dispute nel settore delle costruzioni internazionali sono cresciute sia in termini di numero delle controversie che in termini di valore delle dispute stesse.

Arcadis_2018_Report

Le tre maggiori cause che il Gruppo di Ricerca di Arcadis ha individuato sono:

  1. inadeguata gestione del contratto,
  2. claim infondati o presentati in modo inadeguato, e
  3. mancata comprensione (o inadempimento) degli obblighi contrattuali da parte del Committente, dell'Appaltatore o dei Subappaltatori

Il Rapporto evidenzia che la gestione e l'amministrazione del contratto resta un elemento critico per evitare e mitigare le controversie tra le parti.

La ricerca esamina lo stato (e la principali cause) delle controversie nel settore delle costruzioni per aree geografiche ed, in particolare, in America del Nord, nel Regno Unito, nell'Europa Continentale e nel Middle East.

Tra le modalità di risoluzione delle controversie, il Rapporto rileva che la negoziazione tra le parti resta il modo preferito seguito dalla mediazione e poi dall'arbitrato. 

Il Rapporto evidenzia la sempre crescente necessità che le parti siano consapevoli dell'importanza di una gestione accurata dal contratto e che l'analisi e la valutazione del rischio continui ad avere un ruolo fondamentale per mitigare il rischio di controversie.

Puoi scaricare il Rapporto completo cliccando su questo link

La nostra esperienza è che le controversie nel settore delle costruzioni internazionali ci cono e ci saranno sempre, ma che un buon project management ed una buona gestione del contratto sono in grado di ridurle drasticamente. 

Non basta aggiudicarsi una commessa, ma bisogna saperla gestire con professionalità soprattutto nella comunicazione con tutte le parti coinvolte (inclusi e, soprattutto, i subappaltatori o fornitori strategici che possono avere un impatto decisivo sul successo o sul fallimento di una commessa).

Esistono ragioni fisiologiche che determinano l'alto livello di litigiosità nel settore delle costruzioni internazionali ma anche fattori patologici. 

Una buona e corretta gestione di una commessa deve tendere proprio a ridurre (in modo collaborativo e per quanto possibile) ogni attrito tra Committente, Appaltatore, Subappaltatori e Fornitori.

 


Questo articolo è stato scritto a mero scopo informativo e non può essere inteso in nessun modo quale parere legale.

Topics: News

 

POSSONO ESSERE DI TUO INTERESSE ANCHE:

 

 

 

Entra nella nostra Community